WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!

CONCORSO FRANCESCO CASTELLI - FONDAZIONE ALESSANDRO RIGI LUPERTI

Vai ai contenuti

Menu principale:

CONCORSO FRANCESCO CASTELLI

BORROMINI
 
 
 
 
 
 
 
 

CON IL PATROCINIO DI

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

La Fondazione Alessandro Rigi Luperti in sinergia con il Museo di Arte Sacra San Giovanni de’Fiorentini  bandisce per il 2018, nell'Anno Europeo del Patrimonio Culturale ed in relazione all'Anno Borrominiano, la prima edizione del Premio Internazionale Francesco Castelli, premio internazionale ad inviti, dedicato espressamente alla città di Roma e finalizzato alla scoperta e valorizzazione della Roma che non è stata realizzata o che non c’è più.

 
 
 
 
 
 
 


IL PREMIO I° EDIZIONE


La Fondazione Alessandro Rigi Luperti  bandisce per il 2018, nell'anno europeo del patrimonio ed in relazione all'anno borrominiano, il Premio Internazionale Francesco Castelli. Premio ad invito rinnovabile in edizioni successive, finalizzato alla scoperta del patrimonio culturale connesso all'opera di Francesco Castelli detto Francesco Borromini con particolare riguardo alle architetture romane. Il concorso incoraggia inoltre il lavoro interdisciplinare volto anche al sostegno e alla ricerca in particolare di giovani studenti creativi in ambito nazionale e internazionale.
Il concorso prevede l’assegnazione di un premio in denaro conferito da una giuria di esperti del settore al primo premiato € 1300,00 ed un rimborso spese ai successivi sette selezionati entro un monte premi e rimborso spese del valore complessivo non inferiore ad euro 4300,00
(quattromilatrecento) La giuria, a proprio insindacabile giudizio, è libera di fissare la ripartizione del monte, incluso il caso di premi conferiti ex aequo. Ciascun premio in denaro è da intendersi come premio- acquisto, pertanto le opere premiate saranno acquisite dalla Fondazione Alessandro Rigi Luperti.
La giuria si riserva la possibilità di assegnare una menzione speciale all’opera di uno o più gruppi di partecipanti ulteriori che si saranno particolarmente distinti per l’originalità e la ricerca espressa dal proprio lavoro.
Tutte le opere candidate (compresa quella del vincitore del concorso e quelle giudicate finaliste) possono, ad insindacabile giudizio della giuria di esperti, entrare a far parte del progetto allestitivo della Fondazione che prevede, in sinergia con Urban Vision S.p.a., la realizzazione di una mostra e la pubblicazione di uno specifico catalogo.
Il concorso ha quale tema per il 2018
SANT'ANDREA DELLE FRATTE LA CUPOLA CHE NON C'È
I gruppi di partecipanti dovranno proporre una propria interpretazione ricostruttiva del perduto progetto del Borromini per la chiesa di Sant'Andrea delle Fratte in Roma.
La partecipazione al Premio è gratuita.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu